Home Treppiedi Teste NOVOFLEX SISTEMA PANORAMICO VR-SYSTEM SLANT
Stampa

NOVOFLEX SISTEMA PANORAMICO VR-SYSTEM SLANT

Codice IlFotoamatore: NV009 - EAN: 4030432892108

Prezzo di listino € 249,80   Risparmi € 49,96 (-20%)
€ 199,84
€ 0,00
Prezzo IVA inclusa
Acquistabile anche via telefono
tel. 0587 697147
Vuoi acquistarne più di 5 pezzi?
Richiedi un preventivo personalizzato

Ordina adesso e sarà spedito domani




  • Scheda tecnica
Descrizione prodotto

Perché ho bisogno di una testa panoramica?

Codice NOVOFLEX: VR-SLANT
Una testa panoramica permette la rotazione del sistema attorno all'asse ottico dell'obiettivo, detto anche "punto nodale" o "centro ottico". Facendo questo, si elimina il problema dello "slittamento" del primo piano in relazione allo sfondo, il che è di vitale importanza per poter unire i diversi scatati in un unica immagine del paesaggio. Solamente ruotando attorno all'asse ottico il software di stitching può lavorare accuratamente e garantire ottimi risultati.

Come trovo il punto nodale?
Semplicemente provando, sbagliandoe riprovando. Ogni testa panoramica Novoflex contiene un manuale operativo dettagliato. E' raccomandabile registrare i valori ottenuti con ogni combinazione di fotocamera + ottica una volta ottenuti, per le volte successive. La scala precisa sulla piastra e sul binario di messa a fuoco garantiscono una regolazione veloce e una perfetta ripetibilità delle impostazioni.
Suggerimento
Nelle ottiche grandangolari, il punto focale si trova abitualmente alcuni millimetri dietro l'obiettivo, mentre nelle ottiche normali e nei teleobiettivi il punto focale arretra di pari passo con la lunghezza focale.

Tipi di proiezione
Proiezione cilindrica (ideale per un ampio campo visivo) Nella foto a destra vedete il tipo più comune di proiezione, quella cilindrica. Il vantaggio in questo caso è che è possibile creare panorami con un campo visivo orizzontale fino a 360°. Immaginate di essere all'interno di un cilindro e di guardare la superficie dall'interno. Riproducendo un panorama cilindrico su una superficie piatta, es. una stampa, le linee orizzontali tranne l'orizzonte, appariranno curvate sempre più man amno che si allontanano dall'orizzonte. Nei campi visivi ampi ciò è più visibile.
Proiezione piatta (prospettiva naturale)
In caso di campo visivo più ristretto l'alternativa è la proiezione piatta, dove è possibile evitare la curvatura delle linee orizzontali. In questo tipo di riproduzione viene simulato l'effetto di un grandangolo o super-grandangolo su di una normale fotocamera. In caso di un campo molto ampio, comunque, la distorsione degli oggetti ai bordi dell'immagine mostrano il cosiddetto effetto grandangolo. Questo non è un difetto dell'obiettivo, ma riflette la riproduzione naturale con un'ottica molto ampia. Con una proiezione piatta è possibile arrivare solo fino a 180°. Proiezione sferica
Per panorami che riproducono l'intero panorama a 360°x180°, le proiezioni cubiche o sferiche sono la prima scelta. Si tratta di riproduzioni usate soprattutto nelle applicazioni internet piuttosto che nella stampa, integrate in website attraverso player Java, Flash o Quicktime. Il visitatore può muoversi nel panorama vedendone solo una parte per volta in una simulazione realistica.
Quale tipo di proiezione scegliere?
Questa decisione dipende dall'ampiezza del campo visivo, dalla scena e dal gusto del fotografo. Non è necessario prendere questa decisione mentre si scattano le fotografie: è possibile farlo in sede di postproduzione, quando con il software di stitching si possono valuatre le varianti. In linea generale, è consigliabile scegliere la proiezione piatta in caso di un campo visivo ridotto, e la proiezione cilindrica o sferica in caso di campo molto ampio. In sofware PTGui è uno dei pochi programmi che offrono la possibilità di scegliere fra tutti i tipi di proiezione presentati.
Esempio 1:
Panorama sferico creato senza FishEye: 16 immagini su 3 livelli catturati con un grandagolo 17mm e una fotocamera a pieno formato creano un panorama cubico o sferico che copre l'intero spazio (360°x180°) con enorme risoluzione.
Esempio 2:
Soluzione panoramica per il problema delle linee convergenti nel campo della fotografia di architettura: è possibile simulare un'ottica decentrabile con il software, Grazie al numero di immagini è possibile ottenre una risoluzione maggiore di quella di un dorso digitale.

  • CONTATTI
  • CALL CENTER tel. 0587 69 71 47
  • (Lun-Ven: 9-13 e 14.30-18.30)
  • Email ordini@ilfotoamatore.it
  • NEWSLETTER
Visa Mastercard Postepay PayPal Agos Consel MEPA